Panoramica sul Forex – settimana dal 4 all’ 8 maggio

Scritto il alle 23:54 da [email protected]
US dollar index

US dollar index

Cari lettori,

nelle ultime settimane abbiamo assistito ad una fase di debolezza del dollaro che ha ridato slancio alle valute europee che hanno potuto metter a segno interessanti rialzi nell’ordine del 6-7% contro il biglietto verde. Solo venerdì (pur con volumi leggermente ridotti per la festività) c’è stato un recupero da parte del dollaro. La sensazione è che la fase di debolezza non sia finita, anche se il movimento di venerdì è arrivato in conseguenza del raggiungimento di importanti resistenze da parte da parte di EurUsd (area 1.125/1.128) e GbpUsd (1,55), segno che la forza dei compratori non era ancora tale da superare tali livelli e far pensare ad un inversione del trend di medio lungo termine.

La mia sensazione è che questa settimana si potrebbe assistere a nuove dimostrazioni di forza del dollaro, almeno nei primi giorni della settimana.

Andiamo a dare qualche indicazione tecnica.

EUR USD : fase rialzista, con resistenza a 1,129/1,13 (livello di ritracciamento di Fibonacci del 23,6%). Mi aspetto un ritorno dei prezzi in area 1,09 per valutare il da farsi.

Analisi tecnica:

  • resistenza posta in area 1,13 oltre la quale il target diventerebbe 1,145 ed in estensione 1,155. Oltre questo livello (difficile il superamento) potremmo tornare a 1,18.
  • area di supporto a 1,1150/70 oltre la quale si arriverebbe a 1.107. Mi aspetto in settimana un ritorno dei prezzi almeno in area 1.0950.

USD JPY : fase laterale con area di supporto a 118,50 e resistenza a 120.70. Fase senza direzione, difficile impostare strategie settimanali. Possibile uscita dal trading range. Dovesse avvenire, impostare operatività a favore del trend con stop poco sotto (o sopra) del livello di resistenza (o supporto) superato.

Analisi tecnica:

  • resistenza a 120,70, oltre il quale i prezzi dovrebbero riportarsi a 121.6 ed in estensione a 122.
  • supporto intermedio a 119.30 sotto il quale i prezzi potrebbero riportarsi in area 118.50 ed in estensione a 118.

GBP USD : fase rialzista anche se la discesa sul finale di settimana è stata violenta. Possibile riassorbimento a 1,525 prima di nuova discesa fino a 1,495/1,50 o immediata discesa su questi livelli. La configurazione sul grafico daily, oltre ad aspetti macroeconomici, mi portano a pensare alla formazione di un testa e spalle rialzista. Vediamo se il supporto 1,49 terrà e farà ripartire i prezzi…

Analisi tecnica:

  • resistenza a 1,516, oltre il quale i prezzi potrebbero riportarsi in area 1.525 ed in estensione a 1,53.
  • supporto in area 1,51 oltre la quale i prezzi arriverebbero a 1,498/1.50. Sotto questo livello il supporto fondamentale è in area 1,49.

XAU USD (ORO) : l’oro non è riuscito ad invertire il trend ribassista e ora è pericolosamente impostato al ribasso; la resistenza in area 1.220/1.225 $ è stata insuperabile nelle ultime settimane ed ora, se il livello 1.170 dovesse essere rotto, il ritorno a 1.145 $ sarebbe quotato più basso di una vittoria della Juventus col Carpi. Se poi la forza del dollaro dovesse essere tale da oltrepassare anche l’area di supporto 1.130/40 $, allora, alla IvaZanicchi-stye,inizierei a gridare CENTO CENTO CENTO (ovviamente mille e cento) !

Da oggi il sito www.mtradingsegnali.it è operativo e pronto a far guadagnare tutti i nostri abbonati con i segnali operativi in tempo reale via WhatsApp inviati da me e dal mitico Uramaki (https://www.youtube.com/user/AntoBroadcast), prossimo ospite internazionale all’ IT Forum di Rimini per la sfida di trading.

Buon trading

Maurinho

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Categorie