Panoramica sul Forex – settimana dal 13 al 17 aprile

Scritto il alle 23:16 da [email protected]

US dollar index

Cari lettori,

dopo 3 tentativi falliti di superare la resistenza in area 1,10/1.1040, il trend EurUsd ha ripreso la sua discesa, portando con se anche il cable. Il dollaro sembra tornato sugli scudi, con il Dollar Index vicino a superare quota 100. Dai verbali del FOMC è emerso la spaccatura interna tra i membri, alcuni dei quali vorrebbero già un aumento dei tassi americani a giugno, mentre altri preferirebbero aspettare l’autunno e solo qualcuno addirittura il 2016. Di certo gli ultimi dati, seppur positivi, non sono stati esaltanti. E se alla fine questo fatidico aumento dei tassi non avvenisse? Qualche operatore inizia a chiederselo, con conseguenti prese di beneficio sempre più frequenti. Non ci resta che aspettare e navigare a vista. Difficile che assisteremo ad altri trend come quelli osservati nella seconda parte del 2014.

La mia view per la settimana entrante è di un temporaneo riassorbimento delle posizioni sul dollaro con brevi rialzi su EurUsd e GbpUsd, a cui potrebbero seguire nuove discese con l’approdo delle quotazioni su nuovi minimi di periodo.

Andiamo a dare qualche indicazione tecnica

EUR USD : fase ribassista, con possibili nuovi minimi nel mirino. Attendere ritorno dei prezzi in area 1,07 per aprire posizioni ribassiste. Solo in caso di ritorno dei prezzi sopra 1,08 cambierà la view settimanale.

Analisi tecnica:

  • resistenza posta in area 1,0640 oltre la quale il target diventerebbe 1,07 ed in estensione 1,08.
  • area di supporto a 1,0570 oltre la quale si arriverebbe a 1.05. Superato 1,046 potremmo dirigerci verso la parità, con obiettivo intermedio 1.02.

USD JPY : fase laterale con area di supporto a 119,70 e resistenza a 120.70. Fase senza direzione, difficile impostare strategie settimanali.

Analisi tecnica:

  • resistenza a 120,70, oltre il quale i prezzi dovrebbero riportarsi a 121.2 ed in estensione a 122.
  • supporto a 119.70 sotto il quale i prezzi potrebbero riportarsi in area 119 ed in estensione a 118,30.

GBP USD : fase ribassista, forte ipervenduto. Possibile riassorbimento a 1,47. Improbabile un ritorno dei prezzi oltre 1,48. In ogni caso finchè le quotazioni non torneranno sopra 1,50 il trend rimane ribassista.

Analisi tecnica:

  • resistenza a 1,465, oltre il quale i prezzi potrebbero riportarsi in area 1.47/1,4720 ed in estensione a 1,48.
  • supporto in area 1,458 oltre la quale i prezzi arriverebbero a 1,45. Sotto questo livello il supporto è in area 1,438/1,442.

XAU USD (ORO) : l’oro sta provando ad invertire il trend ribassista; si sta creando una fase di accumulo che sembra pronta ad esplodere al rialzo, anche se il pericolo aumento dei tassi statunitensi sta bloccando ogni tentativo rialzista. La resistenza resta sempre in area 1.220/1.225 $. Sopra tale livello potremmo tornare a 1.245/1.250 $. Supporto a 1.192, oltre il quale possibile approdo dei prezzi a 1.178/1.180 $. Se superiamo quest’area di supporto, il ritorno a 1.150 è altamente probabile.

Da oggi il sito www.mtradingsegnali.it è on line, anche se sarà operativo dal 4 maggio. Per tutte le persone che prenoteranno l’abbonamento entro aprile all’indirizzo [email protected], avranno un ulteriore mese al prezzo promozionale di 39 euro.

Buon trading

Maurinho

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Categorie