Panoramica sul Forex – settimana dal 23 al 27 marzo

Scritto il alle 00:01 da [email protected]

US dollar index

Cari lettori,

come pronosticato la scorsa settimana, finalmente uno storno alla folle corsa del dollaro è arrivata. Per chi mi avesse seguito e avesse aperto posizioni long EurUsd lunedì a 1.054, la settimana è stata molto proficua (le donazioni sono sempre ben accette!). Detto ciò, se il movimento avvenuto sarà solo una pausa/storno si vedrà nelle prossime settimane, ma non è da escludere che potremmo anche assistere ad un’inversione del trend. Comunque andrà, bisogna apprezzare la mossa della Yellen, che è riuscita nel cambiare la forward guidance della Fed togliendo l’aggettivo “paziente” dai comunicati ufficiali (come ormai gli investitori si aspettavano) ma nello stesso tempo tagliando le stime di inflazione e crescita americana e di fatto evitando un ulteriore apprezzamento del dollaro, anzi portandolo a subire il più pesante calo degli ultimi anni. Inoltre nel discorso successivo al comunicato ha lasciato intendere che i tassi potrebbero salire meno rapidamente di quanto stimato. Insomma, l’obiettivo “deprezzamento dollaro” per ora sta riuscendo. Pertanto mi aspetto una settimana con relativa debolezza del biglietto verde e l’opportunità per euro e co. di recuperare un po’ di terreno (anche se a livello economico forse ne avremmo fatto volentieri a meno…).

Andiamo a dare qualche indicazione tecnica

EUR USD : rimbalzo tecnico centrato, ora mi aspetto in settimana un nuovo attacco all’area 1.10. Non è da escludere prima un ritorno in area 1,07/1,075, sulla quale si potrebbe provare una nuova posizione long.

Analisi tecnica:

  • resistenza posta in area 1,0885 oltre la quale il target diventerebbe 1,0915 ed in estensione 1,10.
  • area di supporto a 1,075 oltre la quale si arriverebbe a 1.07. Difficile una discesa sotto 1,0650.

USD JPY : fase laterale del cross anche se c’è stato un evidente indebolimento. anche se non siamo usciti dalla fase laterale di medio periodo. Difficile vedere nuovi massimi sta settimana, probabili nuovi minimi. Cautela.

Analisi tecnica:

  • resistenza a 120,50, oltre il quale i prezzi dovrebbero riportarsi a 121 ed in estensione a 121,50.
  • supporto a 119.30 sotto il quale i prezzi potrebbero riportarsi in area 118,40/60 oltre la quale si aprirebbe la strada verso 117.

GBP USD : come per l’euro, rimbalzo tecnico con arrivo sulla resistenza a 1,50. Mi aspetto una correzione lunedì per poi riprendere la salita nel corso della settimana. Ma la volatilità delle ultime settimane rende difficile fare analisi settimanali.

Analisi tecnica:

  • resistenza a 1,50, oltre il quale i prezzi potrebbero riportarsi in area 1.51 ed in estensione a 1.516 con possibile target 1,52.
  • supporto in area 1,4925 oltre la quale i prezzi arriverebbero a 1,4850/60 ed in estensione 1,478. Supporto settimanale a 1,47.

XAU USD (ORO) : sembra esserci stata un’inversione del metallo giallo, anche favorite dalle parole della Yellen. Siamo nell’area di resistenza 1.180/1.190 $. Un eventuale superamento potrebbe riportare i prezzi in area 1.200 ed in estensione a 1.220. Attenzione al cedimento di area 1.180 che porterebbe i prezzi al supporto settimanale a 1.165/1.170 $. Rotto quel livello, torniamo sui minimi (1.145 $ con possibile ulteriore discesa a 1.130 $).

Approfitto del blog per annunciare a breve l’apertura del sito www.mtradingsegnali.it nel quale, insieme ad un altro grande trader di fama internazionale (il blogger Uramaki), forniremo indicazioni di trading in tempo reale sia per un’operatività intraday sia multiday.

Buon trading

Maurinho

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Categorie